StaffElena Ponzoni


Informazioni



E-mail
ponzoni@ibba.cnr.it

Telefono
+39 0223699433

Sede
Milano

Aree di attività
BIOTEC, BIOGEN


ORCID: 0000-0002-8616-2785
Research Gate: Elena Ponzoni
Scopus Author ID: 23098509600

Ponzoni Elena

Ricercatore

Formazione

2006: Dottorato in Biologia Vegetale e Produttività della Pianta Coltivata, Università degli Studi di Milano

2002: Laurea magistrale in Biotecnologie, indirizzo vegetale, Università degli Studi di Milano

Esperienze professionali

2020: Ricercatore TD presso l’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria, CNR di Milano progetto “ARGENTO”. Applicazione della tecnica del Genome Editing per l’ottenimento di una varietà di Camelina sativa a basso contenuto in antinutrizionali nel seme.

2016-2018: Contratto di ricerca presso l’IBBA di Milano all’interno del progetto “CAMFEED” per lo studio e la moltiplicazione di linee migliorate di Camelina sativa.

2015-2016: Contratti di ricerca presso CREA Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria, sezione SCS di Milano (Sperimentazione e Certificazione Sementi) e MAC (Unità di Ricerca per la Maiscoltura) di Bergamo.

2014-2015: Contratto di ricerca presso l’IBBA-CNR di Milano nel progetto “FilAgro”. Identificazione, caratterizzazione e studio dell’organizzazione genomica dei geni codificanti le principali proteine di riserva nel seme di canapa.

2009-2013: Assegno di ricerca presso l’IBBA-CNR di Milano. Progetto “Mind in Italy”. Preparazione ed analisi di microarray ad oligonucleotidi e messa a punto di sistemi di ibridazione in fase liquida (X-Map technology) utilizzando sequenze diagnostiche di introni di beta tubulina per l’analisi di miscele vegetali complesse.

2006-2008: Contratto di ricerca presso l’IBBA-CNR di Milano, progetto scientifico “IDENTILAT”. Utilizzo di marcatori molecolari cloroplastici per la tracciabilità e la caratterizzazione genetica nel latte caprino e vaccino della componente di DNA di origine vegetale provenien:te dalla dieta assunta dagli animali.

2003-2006: Collaborazione di ricerca al progetto triennale MIUR-FIRB “Progetto Strategico Post-Genoma” presso l’IBBA di Milano per la caratterizzazione e l’analisi dell’espressione di geni coinvolti nella risposta ad uno stress da accumulo di proteine non correttamente ripiegate (UPR) mediante costruzione di una libreria a cDNA sottrattiva mediante tecnica SSH e screening macroarray

Interessi scientifici

  • Biotecnologie e ingegneria genetica nelle piante
  • Marcatori molecolari
  • Genome editing

Progetti attivi

ARGENTO
Inizio: 29/08/2019   Fine: 28/08/2022

MIUR

Milano   Sito web

Incoronata Galasso

Durata Progetto:
29/08/2019 - 28/08/2022
Ente finanziatore:
MIUR
Responsabili di progetto:
Incoronata Galasso
Sedi:
Milano
Sito web del Progetto:
Sito web

ARGENTO


L’obiettivo del progetto ARGENTO è di introdurre in Italia una nuova oleaginosa multiuso, Camelina sativa (L.) Crantz), come una preziosa fonte di olio (ricco di omega-3) e proteine a basso costo per l’alimentazione animale. Pertanto, durante questo progetto verranno valutati gli effetti di diverse tecniche agronomiche sulla qualità finale dei semi di due linee di camelina, allo scopo di migliorare alcuni tratti qualitativi dei semi per l’alimentazione del pollame. Parallelamente all’ottimizzazione delle tecniche agronomiche si eseguirà uno studio approfondito della via biosintetica dei glucosinolati (GLSs), principale composto antinutrizionale presente nei semi della camelina e si provvederà a ridurne la quantità inattivando alcuni geni, identificati come responsabili dell’accumulo dei GLS nel seme, utilizzando la tecnologia del genome editing mediante CRISPR/Cas9.

Progetti conclusi

FilAgro – Strategie innovative e sostenibili per la filiera agroalimentare
Inizio: 05/08/2013   Fine: 31/10/2015

Regione Lombardia

Milano, Lodi
Diego Breviario

Durata Progetto:
05/08/2013 - 31/10/2015
Ente finanziatore:
Regione Lombardia
Responsabili di progetto:
Diego Breviario
Sedi:
Milano, Lodi

FilAgro – Strategie innovative e sostenibili per la filiera agroalimentare


Il progetto FilAgro intende dare risposte concrete alle esigenze emergenti nel settore dell’agricoltura, legate alla sostenibilità delle produzioni; alla salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità; al miglioramento della qualità delle produzioni alimentari in termini di salubrità, sicurezza e caratteristiche nutrizionali; allo sviluppo tecnologico e al trasferimento dei risultati al settore produttivo; alla diffusione delle nuove conoscenze; tutti argomenti ritenuti prioritari nei programmi di EXPO 2015, di Horizon 2020 e negli obiettivi del programma triennale 2013-2015 della DG Agricoltura della Regione Lombardia.

CAMFEED - Improving meat and eggs quality using low-glucosinolate Camelina sativa meal as poultry feed
Inizio: 01/03/2016   Fine: 02/02/2019

Fondazione Cariplo

Milano   Sito web

Incoronata Galasso

Durata Progetto:
01/03/2016 - 02/02/2019
Ente finanziatore:
Fondazione Cariplo
Responsabili di progetto:
Incoronata Galasso
Sedi:
Milano
Sito web del Progetto:
Sito web

CAMFEED - Improving meat and eggs quality using low-glucosinolate Camelina sativa meal as poultry feed


L’obiettivo del progetto CAMFEED è quello di utilizzare fino al 20% di panello di Camelina sativa, ottenuto dalla spremitura di semi a basso contenuto di glucosinolato (GSL) nella dieta di polli da carne e galline ovaiole per ottenere carne e uova con un contenuto più elevato di α-acido linolenico (18: 3n-3, ALA) e composti antiossidanti senza influire negativamente sulla produzione di uova e carne e sulla salute e il benessere degli animali

Istituto

Cerca nel sito