StaffMaria Adelaide Iannelli


Informazioni



E-mail
iannelli@ibba.cnr.it

Telefono
+39 0690672889

Sede
Roma

Aree di attività
BIOGEN, PAINT, BIOCEL


ORCID: 0000-0002-4990-3978
Google Scholar: Profile
Research Gate: Maria Adelaide Iannelli
Scopus Author ID: 7004318604
WoS Researcher ID: C-4929-2015

Iannelli Maria Adelaide

Ricercatore

Formazione

1990: Laurea in Scienze Biologiche Orientamento Biochimica, Università La Sapienza, Roma

1993: Abilitazione alla professione di Biologo, Università degli Studi di Urbino

1999: Dottorato in Scienze Indirizzo Biotecnologie, Università di Gent (Belgio)

 

Esperienze professionali

1994-1996: Borsa di studio CNR del Comitato Nazionale per le Scienze Agrarie presso l’Istituto di Biologia ed Ecofisiologia Vegetale (IBEV). Attività di Ricerca in Biochimica Vegetale ed Eco-Fisiologia e Risposta a Stress Ambientali

1996-1997: Borsa di studio RAISA presso il Laboratorio di Plant Genetika dell’Università di Gent (Belgio). Attività di Ricerca in Biologia Molecolare delle Piante

1997-1999: Borsa di studio biennale presso l’Istituto di Biologia ed Ecofisiologia Vegetale (IBEV) del Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Laboratorio di Plant Genetika dell’Università di Gent (Belgio). Attività di Ricerca in Biologia Molecolare delle Piante e Risposta a Stress Ambientali

1999-2001: Assegnista presso CNR IBEV  – Istituto di Biologia ed Ecofisiologia Vegetale (IBEV) del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Attività di Ricerca in Biochimica Vegetale ed Eco-Fisiologia

2001- Oggi: Ricercatore CNR III livello da dicembre 2001 a giugno 2003 presso l’Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale (IBAF) del CNR e dal 2003 presso l’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria (IBBA) del CNR. Attività di Ricerca in Biochimica Vegetale e Biologia Molecolare delle Piante

 

Interessi scientifici

  • Studio della risposta biochimica e fisiologica a stress abiotici in termini di danno ossidativo, influenza sullo sviluppo e differenziamento su specie vegetali di interesse agrario.
  • Caratterizzazione biochimica-fisiologica e molecolare degli effetti ottenuti dalla prolungata esposizione a metalli pesanti, accumulo/difetto nutrienti attraverso l’utilizzo e la selezione di piante adatte a possibili azioni di fitorimedio e produzione biomassa.
  • Caratterizzazione dei fattori di trascrizione KNOX in diverse specie vegetali in risposta a stress di tipo ambientale.

 

Progetti attivi

Progetti conclusi

SANINDOOR
Inizio: 01/01/2018   Fine: 28/02/2020

Regione Lazio

Roma
Maria Adelaide Iannelli

Durata Progetto:
01/01/2018 - 28/02/2020
Ente finanziatore:
Regione Lazio
Responsabili di progetto:
Maria Adelaide Iannelli
Sedi:
Roma

SANINDOOR


Il progetto è finalizzato alla realizzazione di un prototipo dimostrativo a livello di pre-industrializzazione (TLR=8) di un sistema avanzato per la rimozione di contaminanti presenti in ambienti indoor, quali VOC e particolato, e per la riduzione di agenti patogeni (quali batteri muffe), al fine di implementare il benessere delle persone e ridurre la possibilità di contrarre patologie. L’abbattimento si effettuerà attraverso la combinazione di una serie di tecnologie che verranno testate singolarmente ed ottimizzate per rendere l’ambiente salubre per l’uomo riducendo il contenuto di VOC, quello del particolato, la carica batterica e la proliferazione fungina. Poiché tale effetto si estende anche alle pareti dell’ambiente ed alle superfici degli oggetti interni, il sistema può anche contribuire ad una migliore conservazione di alcuni cibi ed a limitare la trasmissione di batteri e funghi attraverso il cibo.

Istituto

Cerca nel sito